#fomo – the fear of missing out

Hungry Sharks (AT)

#fomo – the fear of missing out

20 ottobre | Teatro | 20:00


Durata/running time: 52’

 


#fomo è un lavoro di teatro danza urbano che parla di come gestiamo i nostri mondi virtuali. La tecnologia è sempre più veloce ed efficiente. L’inondazione di informazioni che ci colpisce ogni giorno aumenta costantemente e infinite possibilità di connessione globale sono accessibili in ogni luogo, in ogni momento.

A nostro vantaggio e svantaggio. Cosa ci spinge a controllare i nostri telefoni tutto il giorno? Quanta importanza ha il nostro profilo virtuale nella vita reale? Siamo solo ombre di noi stessi?

Queste domande guidano i cinque performer attraverso #fomo. Nel corso dello spettacolo, fanno esperienza degli aspetti costruttivi e distruttivi della virtualità.

In scena essi creano personaggi, situazioni e scene utilizzando i linguaggi del Breaking, Popping, Locking, HipHop- Freestlye e House.

 

#fomo is an urban dance theatre piece about us dealing with virtual worlds. Technology gets faster and better. The flood of information hitting us everyday increases continuously and infinite possibilities of global networking can be accessed anywhere, anytime.

To our advantage and disadvantage. What drives us to check our smartphones all day? What importance has a virtual profile in reality? Are we just shadows of ourselves?

These questions guide the five performers through #fomo. Within the piece they experience constructive and destructive aspects of virtuality.
On stage they create characters, drama and scenes through the urban dance styles Breaking, Popping, Locking, HipHop- Freestlye and House.

 


CREDITI/CREDITS

 

Coreografia/choreography Valentin Alfery

con/with Farah Deen, Moritz Steinwender, FraGue Moser-Kindler, Patrick Gutensohn, Valentin Alfery

produzione e costumi/production & costume Dusana Baltic

Disegno luci/lights Joe Albrecht

 

 

promo > https://www.youtube.com/watch?v=QPO_seLy0_4

 


 

Il coreografo Valentin Alfery e la producer Dusana Baltic hanno fondato la compagnia di danza urbana Hungry Sharks nel 2011. Con l’obiettivo di radicare il linguaggio di movimento degli stili di danza urbana nell’ambito del teatro, la compagnia produce regolarmente spettacoli di danza urbana per spazi teatrali, con i quali circuita a livello internazionale.

Le loro produzioni sono state ospitate in Austria, Germania, Regno Unito, Spagna, Turchia, Italia, Croazia e Romania. Lo spettacolo #fomo – the fear of missing out ha ricevuto un premio dal Cancellierato Federale.

Nel 2015 la compagnia è seconda classificata al concorso coreografico Prospettiva Danza Teatro di Padova con #fomo – the fear of missing out.

Obiettivo principale di Hungry Sharks è tentare di migliorare le condizioni professionali di lavoro per i lavoratori austriaci – un passo importante per mettersi in pari con gli standard internazionali. Per questo motivo, così come negli anni precedenti, in tutte le produzioni sono coinvolti danzatori appartenenti alla scena hip hop austriaca.

 

Choreographer Valentin Alfery and producer Dusana Baltic founded the urban dance company Hungry Sharks in 2011. In order to establish the movement language of urban dance styles in theatre, the company regularly produces feature-length urban dance pieces for international performance.

They perform their productions in Austria, Germany, England, Spain, Turkey, Italy, Croatia and Romania. The piece #fomo – the fear of missing out was awarded a grant for performing arts by the Federal Chancellor's Office.

In 2015 the company achieved the second place in the choreography competition Prospettiva Danza Teatro in Padova (Italy) with #fomo – the fear of missing out.

As a major goal the Hungry Sharks are trying to establish professional working conditions for the Austrian dancers - an important step to catch up with international standards. For this reason, as in previous years, all productions are based on dancers of the Austrian hip hop scene.

Print